RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Figliomeni (FDI)-Rollero (FI): Rebibbia, siamo vicini a vittima

"Auspichiamo che i responsabili di questi atti vergognosi possano essere identificati e arrestati al più presto"

Roma – Francesco Figliomeni e Marco Rollero, esponenti di Fratelli d’Italia e Forza Italia hanno rilasciato alcune dichiarazioni. Lo hanno fatto attraverso un comunicato congiunto.

“Insicurezza, furti, stupri. A tanto siamo arrivati nella Capitale. Dove ormai sembra che aberranti notizie come quanto accaduto ad una donna di 44 anni nei pressi di Rebibbia non vengano nemmeno commentate. Auspichiamo che i responsabili di questi atti vergognosi possano essere identificati e arrestati al più presto. Vogliamo rivolgere la nostra vicinanza alla vittima di questi infami e di chi, con la sua latitanza, continua colpevolmente a sottovalutare il problema della sicurezza nella nostra città”.

Inversione di tendenza

“È impensabile- aggiungono- che per le strade di Roma possano accadere fatti del genere. E che una donna non possa vivere sicura nella propria città perché non si riesce a garantire la dovuta copertura del territorio da parte delle forze dell’ordine. Auspichiamo che il prossimo governo inverta la tendenza rispetto ai precedenti sul tema della sicurezza”.

“E che RomaCapitale offra il giusto sostegno legale e psicologico alla donna e alla sua famiglia in seguito alla violenza subita. E che- concludono Figliomeni e Rollero- si prendano finalmente i seri provvedimenti che chiediamo da sempre sul fronte della sicurezza. Al fine di evitare che la Capitale diventi pericolosa come la peggiore delle città sudamericane”.