Figliomeni: servizio civile universale va valorizzato

Roma – “Ho predisposto una mozione per l’Assemblea Capitolina affinche’ il Sindaco si faccia portavoce con le Autorita’ competenti al fine di chiedere un incremento dei fondi stanziati e una maggiore valorizzazione del Servizio civile universale.”

“Con esso i nostri ragazzi dedicano un breve periodo della propria vita al servizio del nostro Paese attraverso azioni per la comunita’, soprattutto piu’ fragile, e per il territorio, ma soprattutto vivono un’esperienza di grande valore formativo e civile, in grado di dare loro competenze utili per l’immissione nel mondo del lavoro.”

“L’emergenza sanitaria, unita al flop di alcune misure messe in campo dal precedente Governo rosso-giallo, si e’ abbattuta in modo enorme sui giovani con una disoccupazione che a dicembre 2020 e’ tornata a sfiorare il 30%.”

“Dinanzi a questi tragici dati, abbiamo chiesto di aumentare l’importo del compenso, attualmente pari a poco piu’ di 400 € mensili, e di allungare la durata di quest’istituto per far si’ che le competenze acquisite dai nostri ragazzi si rafforzino sempre piu’, anche tramite un’adeguata formazione per i nostri giovani che, non dimentichiamolo, sono il futuro del nostro Paese.”

“Dispiace che siano stati spese risorse ingenti per istituire il reddito di cittadinanza che nulla ha fatto se non aumentare l’usura del divano, a cui vanno aggiunte le cifre considerevoli investite dai 5 Stelle per i cosiddetti navigator mettendoli pero’ nella condizione di non poter fare quello per cui sono stati pagati.”

“Auspichiamo che il nuovo governo si renda conto dell’importanza, soprattutto in questo contesto storico, che il Servizio civile universale riveste per i nostri giovani e , di conseguenza, adotti provvedimenti adeguati”. Cosi’ in un comunicato Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vicepresidente dell’Assemblea Capitolina.