Quantcast

Fino al 9 gennaio centri Ama per rifiuti ingombranti sempre aperti

Roma – I Centri di raccolta per conferire i rifiuti ingombranti e particolari nei municipi di Roma saranno pienamente operativi sia la mattina sia il pomeriggio e aperti stabilmente anche la domenica mattina per tutto il periodo delle festività natalizie.

Fino al 9 gennaio saranno aperti tutti i giorni – dal lunedì al sabato con orario 7-12 e 14-19 e la domenica con orario 7-13 – i seguenti Centri: Acqua Acetosa (II Municipio, via dei Campi Sportivi 100), Bufalotta (III Municipio, via della Bufalotta 592), Vigne Nuove (III Municipio, via Ateneo Salesiano snc), Tiburtina (IV Municipio, via Cassino 7-9, altezza metro B Ponte Mammolo), Villa Gordiani (V Municipio, via Teano 38), Cinecittà (VII Municipio, viale Togliatti 69), Mostacciano (IX Municipio, via Riccardo Boschiero snc), Laurentina (IX Municipio, via Laurentina 881), Acilia (X Municipio, via di Macchia Saponara 7-9, angolo via Morelli), Lido di Ostia (X Municipio, piazza Bottero 8), Battistini (XIV Municipio, via Mattia Battistini 545).

Per inderogabili lavori di ristrutturazione, comunque in fase di ultimazione, resterà temporaneamente chiuso esclusivamente il Centro di Raccolta di via Martini, a Corviale, mentre riaprono al pubblico, per tutto il periodo del Piano straordinario di pulizia varato da Roma Capitale, altri tre Centri che erano totalmente chiusi (Tiburtina, Mostacciano e Laurentina).

Per assicurare un servizio più efficiente alla cittadinanza è stato stabilito un rafforzamento del personale operativo presente e l’adeguamento dei livelli di coordinamento, con l’innesto di 40 addetti dedicati. Contestualmente, per agevolare il conferimento corretto dei rifiuti ingombranti e particolari più capillarmente e contrastare l’abbandono sul suolo pubblico, Ama nei fine settimana ha attivato anche un servizio a rotazione tramite Centri mobili nei municipi.

Presso i Centri fissi, attrezzati per la ricezione e l’avvio a recupero dei vari materiali, si possono consegnare gratuitamente i rifiuti ingombranti tradizionali (mobili, sedie, letti, divani, scaffalature, materassi, ecc.), i rifiuti da apparecchiature elettriche e elettroniche (i cosiddetti Raee: computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori, ecc.) e i materiali particolari (pile, oli esausti, contenitori con residui di vernici e solventi, inerti, farmaci scaduti).

Per assicurare lo svolgimento di tutte le operazioni in assoluta sicurezza, sia per gli utenti che per i lavoratori, l’accesso ai Centri di Raccolta è regolato e scaglionato in modo da consentire sempre il mantenimento delle distanze minime di sicurezza e, per questo, all’interno delle strutture è ammesso un solo veicolo per volta.

Il conferimento dei materiali nei cassoni dedicati viene effettuato esclusivamente dall’utente che deve essere sempre munito di mascherina. Si ricorda infine che per disfarsi gratuitamente dei rifiuti ingombranti, elettrici, elettronici e di tutti quei materiali che, per dimensioni e tipologia, non devono essere conferiti nei cassonetti stradali, è possibile anche usufruire del servizio ‘Riciclacasa’, gratuito fino a 2 metri cubi, fornito su appuntamento.

Per prenotare, basta chiamare lo 060606 o collegarsi sul sito web aziendale: al momento della prenotazione, viene richiesto il codice utente riportato in alto a destra nella bolletta della tariffa rifiuti e, con la modalità online, è possibile anche selezionare in autonomia i materiali da consegnare. (Agenzia Dire)