RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Flash-mob ‘Tilt’, giù torri di cartone del panorama politico italiano

Più informazioni su

Il movimento associazionistico ‘Tilt!’ ha dato vita oggi ad un singolare flash-mob nel pieno centro di Roma per manifestare contro i poteri forti e a favore delle primarie. I ragazzi hanno scelto una delle piazze simbolo della Capitale, dove c’è la celebre statua di Pasquino sulla quale vengono lasciati messaggi contro i personaggi pubblici più importanti del Paese. Hanno costruito una torre di cartone, dalla quale buttavano giù scatole con volti noti del panorama politico italiano, lasciando invece ‘salvi’ quelli che loro considerano «valori fondamentali» per l’Italia. E così vengono scaraventati a terra i cartonati di Monti, Fini, Giovanardi, Dell’Utri, Renzi, Scajola e Casini. Restano sulla torre il lavoro, l’informazione libera, la giustizia sociale, le elezioni, il diritto alla casa e la solidarietà. «Siamo arrivati a un punto di non ritorno anche per aver negato a una possibile alternativa politica di prendere forma – si legge in una nota -. Per questo i partiti di centrosinistra hanno evitato come la peste di indire le primarie. Le hanno evocate, mai convocate. Se avessimo fatto le primarie molto probabilmente non saremmo al punto di considerare salvifico un governo di tecnici, banchieri e poteri forti come la salvezza nazionale. Noi le facciamo lo stesso, perchè la crisi della politica si risolve con la partecipazione e non con la tecnica».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.