RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Formazione. Nieri Zaratti (Sel), Di Stefano (Pd), Nobile (Fds) “Regione smantella sistema formazione professionale”

Più informazioni su

Oggi in Commissione scuola l’Assessore Zezza ha confermato l’azzeramento del sistema di formazione professionale e dell’obbligo nell’intero territorio regionale, comunicando la mancanza di fondi derivanti da quelli Fondo sociale europeo (Fse) da destinare a queste attività. A conti fatti ciò comporta per il solo territorio della provincia di Roma che 1741 ragazzi provenienti dalle scuole medie inferiori e appena iscritti ai primi anni della formazione dell’obbligo non potranno mai iniziare i corsi, 660 dovranno interrompere un percorso scolastico già iniziato e 583 ragazzi disabili saranno costretti a restare a casa”. Lo comunicano Luigi Nieri e Filiberto Zaratti (Sel), Marco Di Stefano (Pd) e Fabio Nobile (Fds).

“Non solo – aggiungono Zaratti, Nieri, Di Stefano e Nobile – da oggi si fermeranno tutte le attività di formazione professionale rivolte a disoccupati e categorie fragili, nonché i supporti alle imprese del territorio”.

“Stiamo assistendo alla distruzione di un sistema decennale di politiche attive del lavoro e della formazione – proseguono i consiglieri – che ogni anno coinvolge oltre 50mila cittadini del territorio provinciale di Roma e migliaia di lavoratori del settore. Stessa amara sorte è prevista per le altre province del Lazio. Il tutto è stato freddamente comunicato senza alcuna ipotesi di soluzione, tranne quella risibile di dirottare diecimila ragazzi nel sistema scolastico gestito dal Ministero della pubblica istruzione. ”.

“Quanto sta accadendo in commissione scuola è intollerabile –concludono Nieri, Zaratti, Di Stefano e Nobile – La Regione non può lavarsi le mani dal proprio dovere istituzionale . A questo punto è necessario predisporre azioni, politica attiva, sostegno alle imprese a salvaguardia di decine di migliaia di cittadini e centinaia di imprese colpite da una crisi ben lontana dall’aver raggiunto il suo picco”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.