RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Forte: “Investiamo su strutture ma nel Lazio maggior numero di aborti”

Più informazioni su

«È stata presenta la legge che ha iniziato il suo percorso, il mio assessorato e la Regione Lazio investono sui consultori ma resta il punto che il Lazio è una delle regioni italiane con il maggior numero di aborti». È quanto affermato dall’assessore alle Politiche sociali della Regione Lazio, Aldo Forte in merito alla legge Tarzia che questa mattina è stata contestata con un corteo partito dal consultorio di via dei Lincei è giunto, in presidio, sotto la sede della giunta regionale di via Cristoforo Colombo. «La legge – ha continuato Forte – vuole correggere alcuni difetti dei consultori che possono essere la poca informazione alle donne e, forse in alcuni casi, il cattivo operato. La legge – ha poi aggiunto l’assessore – si può discutere anche senza approcci ideologici e può essere anche modificata mano mano che viene discussa come è succeso, visto che oggi é già differente dalla bozza iniziale. Strada facendo verrano fatte delle modifiche ma è una legge che punta a dare servizi». In merito alla copertura economica e a chi afferma che la legge Tarzia così come è stata pensata graverebbe sulle casse dell’assessorato alle Politiche sociali, Forte chiarisce: «La norma finanziaria ancora non si conosce ed è l’ultima cosa che viene approvata. Noi abbiamo un solo obbiettivo: fare il bene dei cittadini e su questo ci confrontiamo, ecco perchè – ha concluso Forte – ci sono anche partiti della maggioranza che hanno presentato degli emendementi e quando si avvierà la discussione anche io presenterò i miei».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.