Frongia: sposiamo battaglia Asd presenti oggi in Campidoglio

Roma – “Sorprende l’ignoranza istituzionale dei Municipi che ignorano la proprie competenze sui Centri Sportivi Municipali e che credono che dal Campidoglio dipendano le scelte dei dirigenti scolastici. Siamo vicini e sposiamo la battaglia delle tante ASD presenti oggi in Campidoglio: le palestre scolastiche sono insostituibili”. Cosi’ su Facebook, l’assessore allo Sport del Comune di Roma, Daniele Frongia.

“Come ho ribadito anche nel corso della Commissione Scuola di inizio agosto- ha aggiunto- siamo fortemente contrari all’uso delle palestre scolastiche per la didattica, perche’ le attivita’ motorie non possono essere considerate secondarie rispetto alle altre materie, costituendo altrimenti un grave danno per lo sport, sia per quello praticato la mattina dagli alunni, sia per quello pomeridiano del mondo sportivo di base.”

“Occorre evidenziare anche un altro aspetto piu’ volte sottolineato: il posizionamento di banchi all’interno delle palestre, si pensi alle tante palestre riqualificate dall’Amministrazione capitolina, comporterebbe un inevitabile ammaloramento con conseguenti danneggiamenti alle strutture. Continuiamo a portare avanti questa battaglia anche attraverso la sensibilizzazione della dirigenza scolastica e dei municipi”.