Quantcast

Garante detenuti: a Rebibbia proteste ma nessun positivo

Roma – “C’e’ un clima di preoccupazione, ancora oggi sappiamo di proteste per quanto pacifiche a Roma a Rebibbia Nuovo Complesso e sappiamo della preoccupazione nel carcere femminile, dove sono stati riscontrati alcuni casi di positivita’ al virus tra medici e infermieri addetti a quell’istituto. Siamo in attesa del responso dei tamponi fatti nei confronti delle detenute che nei giorni scorsi hanno avuto un contatto con questi sanitari, ma intanto possiamo dire ai detenuti e ai loro familiari che al momento non ci sono casi di detenuti positivi al virus nel Lazio”. Lo ha detto il Garante dei detenuti del Lazio, Stefano Anastasia, nel corso di un’intervista all’agenzia Dire.