Quantcast

Gatta: rassicuro cittadini su ponti, in autunno monitoraggio e censimento

Roma – “Sono circa 400 i ponti nella citta’ di Roma. Tutte le infrastrutture stradali sono continuamente monitorate e rassicuro su questo i cittadini. Tutte le gare d’appalto di manutenzione ordinaria prevedono sempre il monitoraggio, in particolare per i ponti. L’ultimo studio generale risale al 2015 e furono individuati alcuni ponti che necessitavano una maggiore attenzione, poi la situazione e’ stata ripresa in mano nel 2017 con una specifica gara sulla sorveglianza e il monitoraggio triennale delle infrastrutture”.

“I ponti sono stati oggetto di un lotto specifico che prevede delle attenzioni particolari. La novita’ interessante e’ che questa gara in autunno vedra’ finalmente la consegna definitiva alla ditta e partiranno i monitoraggi specifici”. Lo ha detto l’assessore ai Lavori pubblici di Roma Capitale, Margherita Gatta, nella sua relazione di apertura della seduta straordinaria dell’Assemblea capitolina sulla sicurezza e stabilita’ di ponti e viadotti.

Si tratta, ha spiegato Gatta, “di un monitoraggio trimestrale e uno annuale. In particolare ci sara’ una campagna trimestrale di monitoraggio visivo e una campagna strumentale annuale con controlli geodetici. Le strutture verranno inoltre ricatalogate per forma, struttura e componenti per avere un catalogo puntualissimo del nostro territorio”.

Nel complesso, ha sottolineato l’assessore, “la situazione delle opere d’arte stradali e’ sotto il controllo del dipartimento e sara’ a breve definita in maniera molto piu’ puntuale con le tecnologie oggi disponibili per avere sempre piu’ costantemente monitorata la situazione. Se saranno necessarie delle opere non ci tireremo indietro ma chiederemo immediatamente lo stanziamento dei fondi in bilancio”.