Genitori volontari per manutenzione: da commissione arriva regolamento

Roma – Le scuole capitoline aprono ai volontari. Nel caso specifico ai genitori degli studenti. A loro il compito di portare avanti i lavori di manutenzione, come la pittura delle pareti, la sistemazione e la pulizia degli ambienti e delle aule, la potatura delle aree verdi. A rendere possibile una pratica di cui si parlava da anni ma che ancora non aveva visto la luce, e’ il nuovo regolamento approvato oggi in commissione Scuola di Roma Capitale, presieduta da Teresa Zotta.

Quest’ultimo prevede, tra le altre cose, la copertura assicurativa in caso di infortuni per tutte le mamme e i papa’ che intendono assumersi l’onere di migliorare le scuole dei figli, e la fornitura di attrezzature da parte del Municipio. “Per la prima volta- ha sottolineato Zotta- la questione non e’ in mano esclusivamente ai dirigenti scolastici e ai responsabili degli istituti ma viene regolamentata. Sono tanti i genitori che da tempo ci chiedono questo intervento perche’ sono tanti coloro che vogliono dare un contributo. Ci tengo a sottolineare che non si sostituiranno all’amministrazione, anzi, avranno il supporto tecnico e normativo di cui c’e’ bisogno”.