Giannini a Piazza Cavour per protesta: cartellino rosso per Conte

Roma – “Cartellino rosso per Conte. Gli italiani non vogliono fallire”, “Conte dracula ora basta dissanguare gli italiani”. Questi i due grandi striscioni aperti in Piazza Cavour, a Roma, da alcune decine di persone radunate davanti all’ingresso della Corte di Cassazione per protestare contro l’ultimo Dpcm. Fischietti, bandiere dell’Italia e cori: “Liberta’, liberta’” e “Espulso, espulso”, gridano i cittadini con in mano tanti cartoncini di colore rosso.

Dal megafono della piazza, Daniele Giannini, consigliere regionale del Lazio della Lega, ha appena detto: “Tempo scaduto, espulsione. Qui abbiamo tanti giovani che hanno voglia di costruire l’Italia e anche tanti imprenditori che non vogliono licenziare. Noi vogliamo lavoro”. Nella piazza e’ presente la Polizia di Stato. “Noi non neghiamo nulla. Facciamo un minuto di silenzio per le vittime del covid. Ora ci spostiamo verso Piazza del Popolo”, ha detto Giannini.