RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Giro: no ad una seconda Libia, per questo andiamo in Niger

Più informazioni su

Roma – Mario Giro, vice-ministro degli Esteri, ha rilasciato la seguente intervista pubblicata dal quotidiano Il Manifesto: “E’ nostro interesse nazionale essere presenti in quelle aree e aiutare gli Stati del Sahel a non soccombere ai fattori di instabilità; non vogliamo una seconda Libia”.
“I confini tra Europa e Africa si sono già avvicinati molto, il Mediterraneo si è ristretto” sottolinea Giro. Che, poi, replica a una domanda sugli ‘interessi’ di Parigi nell’area: “Noi non andiamo li né a correre dietro ai migranti né a correre dietro ai legionari francesi. Agiamo nel quadro di un nostro accordo di partenariato, anche di difesa, con il Niger per rafforzare le capacità di questo Stato e della sua porzione della forza G5 Sahel”.
L’intervista è stata pubblicata in vista del voto in parlamento sulle missioni militari italiane all’estero in programma nel pomeriggio alla Camera dei deputati.

Più informazioni su