RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Governo,Storace: “Perchè i media censurano coraggio di Farage?”

Più informazioni su

“Perché i media italiani censurano il coraggio? E’ incredibile che non cisia spazio per la denuncia pronunciata in pieno Parlamento europeo da undeputato inglese, Nigel Farage, che non ha avuto timori nel denunciare il fallimento dell’Euro e i complotti contro i governi di Grecia e Italia. Stamane pubblico sul mio blog e su tutte le mie pagine Facebook il video dell’intervento censurato dal giornalismo italiano, quello impegnato ad esaltareil prof Monti e i suoi banchieri di governo. Da Farage, nel silenzio complice della politica italiana persino a Strasburgo, è emersa la drammatica realtà di un’Eurozona succube dellaGermania.

Ma nessuno si assume la responsabilità di questa situazione, proprio perchénon c’è un mandato popolare a sostenere gli autori della crisi. E lo dimostrail fatto – ed ha ragione nella sua accusa perentoria Farage – che quandoil premier greco Papandreu ha pronunciato la parola “referendum”, è stato fattorimuovere sostituendo il suo governo con un governo fantoccio. “Uno spettacolodisgustoso” così lo definisce Farage, che si è poi replicato in Italia conquanto accaduto al governo Berlusconi, anche lui destituito a tavolino e fattosostituire con Mario Monti, un ex commissario europeo, un complice di questodisastro europeo, e un uomo che non era nemmeno membro del Parlamento. E ora,aggiungiamo noi, aspettiamo di vedere a chi toccherà in futuro”.

E’ quanto dichiara Francesco Storace, segretario nazionalede La Destra

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.