RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Grancio: Imposimato conferma rischio idrogeologico a Tor di Valle

Roma – “Nel corso della commissione Ambiente ho letto oggi alcuni passaggi del parere pro veritate espresso da Ferdinando Imposimato e consegnato dal Presidente onorario aggiunto della Corte di Cassazione il 23 gennaio 2017. Un parere che conferma tutte le criticita’ sulle procedure seguite, anche sul rischio idrogeologico, parere ben noto a tutti i consiglieri capitolini di maggioranza. Il successivo 15 febbraio 2017, e’ stato l’ex Presidente della Corte Costituzionale, Paolo Maddalena, ad affermare, in una email anch’essa nota a tutti i consiglierei M5S, che ‘il parere di Imposimato sembra scritto da me e comunque lo confermo in ogni dettaglio’.

“Nella stessa mail Maddalena dichiara, fra l’altro, che ‘i singoli componenti del Consiglio sono individualmente responsabili per danno ambientale’ e che ‘non sono da escludere responsabilita’ penali per abuso d’ufficio'”. Cosi’ Cristina Grancio, esponente di demA e capogruppo del Misto in Assemblea capitolina, intervenuta oggi nel corso della seduta della Commissione consiliare ambiente dedicata all’esame della proposta di delibera di annullamento della dichiarazione di interesse pubblico per lo stadio a Tor di Valle, presentata dalla consigliera unitamente al consigliere Fassina.

“I nodi, prima o poi vengono al pettine. I consiglieri di maggioranza- ha concluso la consigliera Grancio- continuano ad ignorare le questioni di metodo e di merito che sono emerse con chiarezza fino ad oggi. Non possono certo dire di non essere stati avvertiti e da alcune delle piu’ alte cariche del nostro ordinamento giudiziario”.