RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Grancio: richiesta revoca De Vito depositata

Roma- “Nel corso della riunione della Conferenza dei capigruppo ho depositato formalmente a mia firma e a firma del consigliere Fassina la richiesta di revoca dalla carica del presidente dell’Assemblea capitolina, Marcello De Vito. Una maggioranza incapace di autodeterminarsi e paralizzata dalle divisioni interne prende tempo e rischia di consentire il rientro sul suo scranno, come se nulla fosse successo, di un presidente indagato ed arrestato con l’accusa di corruzione. Il presidente deve essere una figura di garanzia: questo preoccupante atteggiamento del gruppo M5S, che ha gia’ condotto alle dimissioni di Enrico Stefano, rischia ora di paralizzare i lavori dell’Assemblea con gravi conseguenze per la citta’”. E’ quanto dichiara Cristina Grancio, esponente di Democrazia e Autonomia (demA) e capogruppo del Misto in Assemblea capitolina, al termine della conferenza dei capigruppo nel corso della quale si e’ discusso della sostituzione del presidente vicario dell’Assemblea, Enrico Stefano.