Quantcast

Grancio: verificare legittimità lavori fast food a Caracalla

Roma – “Ho chiesto oggi un’urgente convocazione congiunta delle Commissioni Urbanistica e Commercio per verificare i titoli edilizi e commerciali in base ai quali sono stati avviati i lavori per l’insediamento del McDonald a Caracalla, nonche’ la sussistenza delle autorizzazioni ai sensi del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio. Qualcuno ci deve spiegare come e’ stato possibile aggirare il vigente divieto di aprire nella citta’ storica nuovi esercizi commerciali di questa tipologia e di queste dimensioni ed anche per quale motivo dalle foto aeree piu’ recenti del vivaio risulterebbe una superficie coperta decisamente inferiore a quella che si evince dal rendering del progetto”. E’ quanto dichiara Cristina Grancio, capogruppo del Misto in Assemblea capitolina e vicepresidente della Commissione Urbanistica, in merito al nuovo McDonald’s drive i cui lavori sono in corso all’interno del vivaio Eurogarden, a ridosso delle Terme di Caracalla.