RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Grassi: basta scaricabarile istituzioni su più deboli

Roma – “Quanto sta avvenendo a Roma con il taglio dei sussidi a circa 800 persone con grave disabilita’ e’ vergognoso e inaccettabile. Le Istituzioni devono smetterla di giocare a scaricabarile sulla pelle dei piu’ deboli”. Lo afferma in una nota Raimondo Grassi, presidente del movimento civico Roma Sceglie Roma. “Questi tagli andranno a colpire oltre un terzo dei circa 2.900 disabili gravi che vivono nella Capitale, una situazione insostenibile sulla quale Roma Sceglie Roma si schiera al fianco di chi gia’ vive in grandi difficolta’”, prosegue Grassi.

“Roma ormai da anni ha abbandonato gli investimenti sul sociale e lo confermano anche i dati recenti della Caritas sulla poverta’ che e’ ormai un’emergenza inascoltata dalle Istituzioni, con oltre 125mila famiglie romane con figli piccoli costrette a vivere tra grandi difficolta’ e oltre 14mila persone fragili e vulnerabili abbandonate al loro destino. Tutto questo e’ inaccettabile e Roma, per la sua storia e per la sua storica vocazione di centro della cristianita’ , ha il dovere di intervenire, a cominciare dal sostegno alle persone disabili che ora rischiano di essere abbandonate a se stesse”, conclude Grassi.