Grassi (RSR): Chiederemo a Draghi una legge speciale per Roma

Più informazioni su

    Grassi (RSR): Chiederemo a Draghi una legge speciale per Roma –

    «In questi giorni abbiamo  assistito ad una crisi di governo che trova la sua origine in una congiura di palazzo per sbarazzarsi di Conte diventato troppo pericoloso per il suo consenso personale e per la gestione dei miliardi del recovery fund». È quanto dichiara Raimondo Grassi presidente del movimento Roma Sceglie Roma.

    «La politica i partiti tradizionali – continua Grassi – hanno attivato i loro meccanismi di autodifesa e al di là delle dichiarazioni  di comodo si sono sbarazzati di Conte paralizzando l’Italia in un momento delicatissimo. Ora con l’arrivo di una personalità autorevole come Mario Draghi si potrebbe vedere un po’ di luce dopo la non esaltante esperienza dei governi Conte. Chiederemo al presidente Draghi di mettere in agenda una legge speciale e risorse per Roma confidando nella sua romanità e nella sue indubbie capacità»

    «Auguriamo al romano Mario Draghi – prosegue  Grassi – di riuscire a formare un governo autorevole che possa lavorare per l’Italia e per gli Italiani per riuscire ad affrontare l’emergenza nazionale e rilanciare il paese, noi di Roma Sceglie Roma ci siamo e ci saremo».

    «In un momento delicato come questo – conclude Grassi –  in piena emergenza Covid, la Giunta Raggi pensa bene di tagliare le risorse destinate alle fasce più deboli della popolazione. Roma sceglie Roma esprime la sua solidarietà e la sua vicinanza a tutti quei cittadini romani disabili e alle loro famiglie che oggi più che mai si trovano in difficoltà».

    Più informazioni su