Quantcast

Guadagno: per lavoratori nessuna situazione precarietà

Roma – “Se il consigliere Politi fosse stato presente nella Commissione Cultura di oggi gli sarebbe stato chiaro che non c’e’ nessuna precarieta’ per i dipendenti del Teatro dell’Opera”. Cosi’ in una nota la presidente della commissione Cultura di Roma Capitale, Eleonora Guadagno, in riferimento alla nota del consigliere capitolino della Lega, Maurizio Politi.

“Anzi, dopo la chiusura al pubblico disposta per l’emergenza Covid, la stagione 2020/2021 riparte alla grande con un nuovo allestimento de Il barbiere di Siviglia che sara’ realizzato in presenza dagli artisti sul palcoscenico e trasmesso su Rai 3.”

“La ripresa degli spettacoli anche se a porte chiuse- aggiunge Guadagno- per gli artisti vuol dire ricominciare le attivita’ lavorative e l’aver interrotto il ricorso alla Fis, che auspichiamo sia in generale un capitolo chiuso”.

“Restituiamo dunque ai cittadini un servizio culturale che questa amministrazione considera di natura pubblica- conclude Guadagno- e ci auguriamo che non venga piu’ sospeso, utilizzando modalita’ di divulgazione come la televisione o lo streaming”.