Quantcast

Gualtieri a Federlazio: per risolvere problemi Roma coinvolgere Governo

Roma – Federlazio, in vista delle prossime elezioni amministrative di Roma Capitale, ha promosso degli incontri con i candidati a sindaco. Il primo appuntamento si è svolto con il candidato del centrosinistra Roberto Gualtieri.

Durante l’incontro, il presidente di Federlazio, Silvio Rossignoli, e il direttore generale, Luciano Mocci, dopo aver elencato le criticità che affliggono Roma, hanno evidenziato la necessità che la città si doti di un progetto di sviluppo capace di darle una visione prospettica.

Secondo Federlazio, Roma non può essere semplicemente “amministrata” nella sua ordinaria quotidianità, ma richiede di essere posta al centro di una potente azione di rilancio nazionale ed internazionale sul piano economico, su quello della cultura e su quello dell’immagine, al di là del pur immenso valore simbolico che essa da sempre rappresenta.

Gualtieri, nel rispondere alle domande degli imprenditori presenti all’incontro, ha sottolineato che su alcune questioni fondamentali, come rifiuti, mobilità, trasporti, che da troppo tempo sono all’ordine del giorno, bisogna coinvolgere il Governo del Paese per affrontarle in maniera organica e con la dovuta attenzione.

Ha poi evidenziato come Roma abbia bisogno di un turismo di qualità, di un ecosistema capace di sostenere le imprese, di una riqualificazione della città anche attraverso la rigenerazione urbana, ed ha ribadito la proposta di fare di Roma una città policentrica, una “città dei 15 minuti”, dove i servizi sono più vicini ai cittadini.