Quantcast

Gualtieri: al lavoro per sede autorità europea antiriciclaggio

Roma – “Il pacchetto di proposte legislative presentato oggi dalla Commissione europea, che prevede l’istituzione di un’Autorità europea Anti Riciclaggio, è un’ottima notizia per l’Italia e per Roma. È un’innovazione che avevo fortemente sostenuto come ministro dell’Economia.”

“Il nostro Paese è capofila nella lotta a questi fenomeni criminali: da anni in prima linea nel promuovere un rafforzamento della legislazione europea antiriciclaggio, l’Italia è un’eccellenza riconosciuta da tutti in questo settore non solo per il quadro normativo molto avanzato ma anche per la straordinaria professionalità della Guardia di Finanza e delle Unità di informazione finanziaria (Uif) presso la Banca d’Italia.”

“Per queste ragioni abbiamo tutte le carte in regola per candidarci ad ospitare la costituenda autorità – a nome del governo lo ha detto recentemente alla Camera anche la Sottosegretaria al Mef Alessandra Sartore – e io penso che Roma debba esserne la naturale sede.”

“Ci metteremo da subito al lavoro per cogliere un’opportunità così importante che sarebbe il giusto riconoscimento per la Capitale del Paese leader in Europa nell’azione contro il riciclaggio e il finanziamento al terrorismo”. Lo dichiara in una nota Roberto Gualtieri, candidato a sindaco di Roma per la coalizione di centro sinistra.