Quantcast

Gualtieri: da Regione urbanistica e turismo, ad Anas grandi strade

Più informazioni su

Roma – “C’è la disponibilità del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, di adottare norme per portare a Roma nuovi poteri con legge regionale. Una cosa importante su temi come, ad esempio, l’urbanistica.”

“Penso poi a temi quali rifiuti, turismo e governo territorio. Invece, in vista del Giubileo, per la manutenzione dei tratti urbani delle grandi consolari Roma potrebbe avvalersi del modello Anas, ovvero un accordo di programma già sviluppato nei mesi scorsi per i lavori di riqualificazione di alcune strade a grande scorrimento”.

“C’è anche il grande tema della programmazione e della realizzazione delle opere pubbliche- ha aggiunto Gualtieri- Occorre consentire a Roma Capitale di poter contare su procedure certe, nei tempi e negli esiti. Con riferimento all’approvazione dei progetti, e alla realizzazione dei lavori, occorre un meccanismo che eviti che autorizzazioni varie e nulla osta blocchino interventi di interesse prioritario per la Capitale”.

“Una città come Roma- ha concluso Gualtieri- è completamente diversa da un semplice Comune e richiede un regime specifico. Questo non riguarda solo i poteri ma anche la dotazione finanziaria. Questo perché la città svolge funzioni per la comunità nazionale. Penso ai temi del Tpl o dei rifiuti.”

“Ma c’è anche il tema del peso demografico di Roma dove ogni giorno, secondo uno studio della Camera di Commercio, vivono 4,5 milioni di persone, molte di più ai 2,8 milioni di residenti. Quindi non bisogna mai disgiungere il tema dei poteri da quello delle risorse, devono andare di pari passo”. (Agenzia Dire)

Più informazioni su