Quantcast

Gualtieri: sondaggi importanti, ma bisogna lavorare per vincerli

Roma – “I sondaggi confermano la tendenza alla crescita della candidatura. Oggi alcuni importanti quotidiani ci danno saldamente secondi, come eravamo già in tutte le rilevazione, ma ancora più avanti, sopra il 28%, vicini al 30 e soprattutto anche vincenti al ballottaggio.”

“La consideriamo un’indicazione positiva, ma questo non fa venir meno l’impegno e la determinazione giorno per giorno perché i sondaggi sono importanti”. Lo ha detto all’Agenzia Dire il candidato del centrosinistra a sindaco di Roma Roberto Gualtieri, a margine della visita al Centro Agroalimentare di Roma.

“Bisogna naturalmente lavorare per vincere e lo facciamo facendo questo tipo di campagna elettorale: conoscendo le persone, andando nei quartieri, parlando con i lavoratori, con le imprese di Roma, ascoltando e costruendo una grande alleanza di tutte le forze associative, sociali, economiche per il rilancio della città, per creare buona occupazione, per realizzare la transizione ecologica, per rendere la città più unita, inclusiva e solidale a partire dalla nostra visione della città dei quindici minuti, con servizi in tutti i quartieri. Quindi i sondaggi ci dicono che siamo sulla strada giusta e continuiamo la nostra campagna elettorale con grande entusiasmo”, ha concluso Gualtieri. (Agenzia Dire)