Quantcast

Hub Nuvola Fuksas, Eur spa: 150mila bottiglie acqua a cittadini in attesa

Più informazioni su

Roma – Centocinquantamila bottigliette di acqua minerale Clavdia verranno distribuite al Centro Vaccinazione Anti Covid-19 La Nuvola, dalla protezione civile, per rendere più confortevole e sicura, prima dell’ingresso all’interno del Hub, l’attesa degli utenti in fila per ricevere la somministrazione del vaccino.

Una risposta concreta a sostegno della campagna vaccinale, frutto dell’intesa tra Eur Spa, proprietaria della Nuvola, ASL Roma 2, responsabile del centro vaccinale, e Gruppo SEM, tra i principali operatori in Italia attivi nell’imbottigliamento, produzione e distribuzione di acque minerali naturali che ha messo a disposizione l’ingente fornitura d’acqua dal suo stabilimento produttivo di Anguillara Sabazia.

“La distribuzione dell’acqua- dichiara l’A.d. di Eur Spa Antonio Rosati- donata con grande generosità da un’azienda del Lazio, che ha mostrato consapevolezza e sensibilità verso le necessità del territorio dovute alla situazione sanitaria contingente, è iniziata nel corso di questo fine settimana, in ragione del caldo e dei numeri straordinari di afflusso.”

“5.000 e 6.000 accessi nel fine settimana dell’open day junior, organizzato dalla Regione Lazio, sono tra i livelli più alti mai raggiunti in un hub vaccinale in un giorno in Italia. L’impegno straordinario- conclude Rosati- e il lavoro instancabile del personale infermieristico e medico della ASL Roma 2, con il supporto dei tecnici di Eur Spa, a cui va il mio ringraziamento, ne hanno reso possibile la gestione”.

L’A.d. di Gruppo SEM Stefano Piccinini dichiara “Siamo orgogliosi di poter contribuire all’iniziativa con un’acqua storica del territorio e dare il nostro supporto ad uno dei centri vaccinali più importanti in Italia attivi nella ripartenza del paese contro l’emergenza sanitaria.”

“Ringraziamo Eur Spa e Gruppo SEM- ha dichiarato il Dg della ASL Roma 2 Giorgio Casati- che con questa azione aiutano i cittadini soprattutto ora con l’innalzamento delle temperature, a superare l’accesso al Centro vaccinale La Nuvola con un livello di comfort ancora più elevato”.

Più informazioni su