Quantcast

Il 12 agosto prima udienza class action Roma Multiservizi contro Campidoglio

Roma – È stata fissata per la mattina del prossimo 12 agosto dal Tribunale civile di Roma, a quanto apprende l’agenzia Dire, la prima udienza della class action contro il Campidoglio promossa da Cgil di Roma e del Lazio, Cisl di Roma Capitale Rieti, Uil del Lazio, insieme a Filcams Cgil, Fisascat Cisl di Roma Capitale Rieti e Uil Trasporti di Roma e del Lazio, e rivolta alle lavoratrici e ai lavoratori della commessa Global service, attualmente gestita dalla Roma Multiservizi.

L’obiettivo, avevano spiegato i sindacati in una nota, è quello di “affermare il diritto dei lavoratori a non subire quelle decurtazioni di ore lavorate e di stipendio che sarebbero diretta conseguenza dell’aggiudicazione dell’avviso per la manifestazione di interesse alla procedura negoziata per la gestione del servizio scolastico integrato delle scuole e dei nidi capitolini”.

La procedura citata, che prevedeva un affidamento ponte di un anno a decorrere dall’1 agosto, è intanto slittata per problemi tecnici a data da destinarsi – come si evince dalla comunicazione inviata da Roma Capitale alle organizzazioni sindacali – rendendo necessario un differimento dei tempi per il cambio appalto.