Quantcast

Italia Nostra: fermare Roma Natura su tagli alberi ex Snia

Più informazioni su

Roma – “Risulta in corso il taglio degli alberi nell’area dell’ex Snia a Largo Preneste, su cui e’ prevedibile l’ampliamento del Monumento Naturale del Lago Bullicante  Con Decreto del Presidente della Regione Lazio del 30.6.2020 e’ stato istituito il Monumento Naturale su una porzione dell’area dell’ex fabbrica Snia Viscosa, comprendente la pineta vincolata nel 1968 ed il lago adiacente”. Cosi’ in un comunicato Italia Nostra Roma.

“Il Decreto ha affidato a Roma Natura, il compito di valutare e studiare, entro un anno dall’istituzione, la possibilita’ di ampliamento, con successivo Decreto, del Monumento Naturale, volto a comprendere l’intera area della ex fabbrica dismessa, gia’ interessata da processi di ricolonizzazione naturale, finalizzato anche a mettere il Monumento Naturale al centro di un processo di rinnovamento urbano, in collaborazione con il Comune di Roma Capitale e con gli altri soggetti interessati e aperto alla partecipazione della cittadinanza, che consenta la convivenza di attivita’ e funzioni legate alla tutela, ma anche alla valorizzazione e all’uso sociale del territorio”.

Continua Italia Nostra Roma: “Purtroppo il Decreto non e’ stato accompagnato da provvedimenti di tutela dell’area in questione, quali l’adozione da parte di Roma Capitale di una Variante urbanistica di salvaguardia o l’estensione della Rete Ecologica sull’area in questione. In questi giorni e’ in corso l’abbattimento della vegetazione sviluppatasi nel corso degli anni in questa area, compromettendo in modo irreversibile la natura dei luoghi.”

“E’ necessario un intervento urgente da parte di tutte le Istituzioni interessate (Roma Capitale, Regione, Soprintendenza) per fermare ulteriori manomissioni dell’area, ricadente all’interno del Comprensorio archeologico AD duas Lauros e tutelata da vincolo paesistico”.

Più informazioni su