RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

La Regione aiuta 55mila famiglie a comprare i libri di testo

Più informazioni su

Nicola Zingaretti

Nicola Zingaretti

Un contributo concreto per chi si trova in difficoltà nel far fronte a questa spesa. Le risorse saranno destinate ai ragazzi che frequentano gli istituti di istruzione secondaria di I° e II° grado statali e paritari

Un aiuto alle famiglie che hanno problemi con l’acquisto dei libri di testo. A pochi giorni dalla riapertura delle scuole la Regione sostiene anche così chi in questo momento  si trova in difficoltà nel far fronte a questa spesa.

Un contributo concreto per oltre 55 mila ragazzi e le loro famiglie.  La Regione mettea disposizione 6,2 milioni di euro per contribuire all’acquisto dei libri di testo. I fondi saranno destinati ai ragazzi che frequentano gli istituti di istruzione secondaria di I° e II° grado statali e paritari con ISEE non superiore a 10.632.93 Euro.

Le risorse saranno distribuite tra i comuni in base al numero delle domande presentate e ritenute ammissibili. Presto sul sito della Regione saranno disponibili tutte le informazioni per l’accesso ai fondi.

L’impegno della Regione per il diritto allo studio. Proprio la settimana scorsa sono state messe a disposizione altre risorse per i servizi mensa e trasporto e per le scuole dell’infanzia e per il finanziamento di progetti innovativi e sperimentali.

“Una misura che entra a pieno titolo tra i provvedimenti sul diritto alla studio che abbiamo voluto inserire come una priorità nella nostra azione di governo sin dall’insediamento”-  è il commento del presidente, Nicola Zingaretti.

“Insieme alle misure previste per i servizi mensa e trasporto e allo stanziamento per le scuole dell’infanzia della scorsa settimana, la Regione Lazio prosegue il suo impegno a sostenere le famiglie in difficoltà e i Comuni, in un momento delicato come quello della partenza dell’anno scolastico” – lo ha detto Massimiliano Smeriglio, vicepresidente e assessore alla scuola.

Più informazioni su