RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

LA TENDA DELLA SPERANZA PER DIRE NO A MONTI DELL’ORTAC​CIO

Più informazioni su

“Mercoledì alle ore 15 monteremo la Tenda della Speranza di fronte alla sede del Ministero dell’Ambiente in Viale Cristoforo Colombo 44 per dire al ministro Clini di non penalizzare per l’ennesima volta il popolo della nebbia, quello che vive tra i fumi di discariche, gassificatore, inceneritore, raffineria e altri impianti industriali, e di far morire – stavolta definitivamente – la nostra amata Valle Galeria, qualora fosse individuato i Monti dell’Ortaccio come sito per il post-Malagrotta”.

“Il 15 marzo il Sindaco di Roma Gianni Alemanno ha dichiarato pubblicamente che “Monti dell’Ortaccio sarebbe sbagliato perché troppo vicino a Malagrotta, una zona già compromessa dal punto di vista ambientale”. Lo stesso giorno la Presidente della Regione Lazio Renata Polverini dichiarava che “l’unica cosa che al momento si possa escludere, almeno per quello che ci riguarda, è il sito nei pressi di Malagrotta (Monti dell’Ortaccio ndr) perché sappiamo che la commissione europea individua tutta l’area come zona ormai contaminata dal punto di vista ambientale e che quindi oltre la chiusura del sito, deve avere anche una bonifica”.

“Il ministro Clini dovrà assolutamente tener conto del parere dei nostri rappresentanti locali e noi vigileremo affinché questo accada”.

Ecco la nota de “Il popolo della nebbia – NO ALLA DISCARICA A MONTI DELL’ORTACCIO”, in rappresentanza della Valle Galeria e in particolare dei quartieri Massimina, Malagrotta, Ponte Galeria, Piana del Sole, Monte Stallonara, Muratella.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.