Lazio, Collegato Bilancio. Corrotti (Lega): “Vinta battaglia su famiglia”

“Ciò che è avvenuto in Aula durante l’approvazione del collegato al bilancio regionale è vergognoso: ancora una volta, il presidente Zingaretti – ovviamente assente – utilizza la Regione Lazio per propaganda politica a favore del Pd.

Con una forzatura notturna, infatti, viene approvato un maxi sub-emendamento in cui si strumentalizza il dramma dell’emergenza abitativa per concedere alloggi di edilizia residenziale pubblica a immigrati irregolari e, attraverso una sanatoria, a coloro che avevano già occupato abusivamente una casa popolare, decidendo così di penalizzare invece tutti quelli che attendono nella legalità un alloggio da anni.

In questo quadro di crisi per la democrazia regionale sono comunque riuscita a portare a casa un emendamento in cui ho chiesto di attivare nei Comuni dei sportelli dedicati alla famiglia, a sostegno del ruolo genitoriale, puntando a diffondere informazioni relative ai servizi sanitari e sociali, oltre a temi come quelli della scuola, della formazione, dell’università, dei bandi e alle agevolazioni fiscali.

Un vero e proprio orientamento in sostegno alla famiglia con, appunto, una particolare attenzione agli aspetti sociali, psicologici e legali.

Un importante risultato da oggi a disposizione dei cittadini laziali, frutto di una battaglia iniziata sin dalla discussione in Commissione bilancio dove ho voluto dare primaria importanza al ruolo della famiglia nella nostra società.” Cosi in una nota Laura Corrotti, consigliere Lega Regione Lazio