Lazio. Corrotti (Lega): “Alloggi a immigrati irregolari, la sorpresa di Zingaretti nella legge di stabilità”

“Tra i vari interventi del presidente Zingaretti ecco che si scopre come il governatore con la giustificazione dell’emergenza abitativa, vuole destinare una quota pari al 10% degli alloggi di edilizia residenziale pubblica da assegnare a coloro che non – e ripeto “non” – sono in possesso dei requisiti elencati nell’articolo 11 in materia di edilizia residenziale pubblica, su tutti quelli di avere la cittadinanza italiana o un regolare permesso di soggiorno.

Un’iniziativa, quella inserita nell’articolo 10 della legge di stabilità regionale 2020, che non tiene in considerazione di coloro che attendono un alloggio da anni. A Roma, ad esempio, si parla di circa 12.500 famiglie – con i requisiti – in lista d’attesa per una casa.

Zingaretti ormai lo conosciamo, come conosciamo le sue priorità, ma ci proponga prima almeno una soluzione per tutti coloro che, con i requisiti, dovranno attendere ancora di più. Sarà battaglia in Consiglio regionale, per rispetto di tutte le famiglie che attendono da troppo tempo.” Così in una nota Laura Corrotti, consigliere Lega Regione Lazio