Lazio, Lena: iter legge dislessia quasi terminato, presto esame Aula

Roma – “In Commissione Sanita’ abbiamo licenziato il testo di una proposta di legge importante, a me molto cara, che riguarda la dislessia, dal titolo “Disposizioni in favore di persone con disturbi specifici di apprendimento”. Lo comunica in una nota Rodolfo Lena, Presidente della Commissione Affari istituzionali e componente di quella Sanita’ della Regione Lazio.

“E’ una proposta- continua Lena- a cui dedico le mie energie da tempo e in Commissione abbiamo lavorato per migliorarla, soprattutto negli aspetti relativi alla diagnosi, certificazione e inserimento lavorativo, ascoltando famiglie, professionisti e addetti ai lavori.”

“Le norme in favore di persone con DSA che questa legge vuole istituire, scaturiscono dalla considerazione che i disturbi specifici dell’apprendimento, limitando l’utilizzo delle capacita’ di lettura, di scrittura e di calcolo, ostacolano il pieno sviluppo delle potenzialita’ dell’individuo.”

“Tra gli interventi previsti, ci sono quelli formativi nei percorsi scolastici e universitari, nelle strutture sanitarie e misure educative e didattiche di supporto; infine, anche la previsione di una giornata dedicata ai DSA con intenti di informazione e sensibilizzazione, per la quale abbiamo individuato la data del 4 ottobre di ogni anno.”

“Ora attendiamo un brevissimo passaggio in Commissione Bilancio, che avverra’ in tempi prossimi, e poi la proposta di legge andra’ direttamente in aula. A quel punto- conclude Lena- anche la Regione Lazio avra’ una legge sulla dislessia, disgrafia, discalculia e disortografia molto attesa da tanti cittadini”.