Lega: attentato a democrazia con consiglio in modalità telematica

Roma – “Le sedute del consiglio regionale di lunedi’ e giovedi’ si terranno in modalita’ telematica; tutto questo con voto contrario della Lega. Infatti riteniamo che questa tipologia di seduta leda molto le fondamenta della democrazia e la possibilita’ di portare in aula le battaglie per il territorio.”

“Non riusciamo a capire perche’ insegnati, medici, netturbini, forze di polizia e tanti altri possano esercitare la loro professione in presenza e noi consiglieri regionali non possiamo recarci fisicamente in consiglio regionale per rappresentare le istanze dei cittadini. È un attentato alla democrazia. Noi non ci stiamo!”. Cosi’ in un comunicato i consiglieri regionali della Lega Pasquale Ciacciarelli e Angelo Orlando Tripodi.