Quantcast

Lega, Bordoni: attività scuola calcio Villa Gordiani chiuse per roghi tossici

Roma – “I campi nomadi della Capitale continuano ad essere protagonisti di illegalità e fumi pericolosi. Le famiglie dei giovani atleti del San Lorenzo Calcio davanti ad una situazione insostenibile sono stati costretti a ritirare i loro ragazzi che durante gli allenamenti si ritrovavano avvolti da una nube tossica proveniente dal vicino campo rom di Villa Gordiani”. Così il consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni.

Bordoni poi aggiunge: “I roghi di Roma est sono una diretta conseguenza della scarsissima azione di contrasto a questo odioso fenomeno da parte della Giunta Raggi, il Sindaco dovrebbe garantire la salute dei cittadini e quindi riteniamo gravissime le responsabilità della Raggi rispetto a quanto avvenuto ed ai possibili danni per la salute che ne sono derivati in tutti questi anni.”

“Invece di dare le case ai rom la Raggi pensi a combattere i roghi tossici e smantellare gli insediamenti abusivi. Chiediamo provvedimenti immediati, attraverso controlli serrati da parte della Polizia di Roma Capitale, a cui devono seguire i sequestri delle aree incriminate e le conseguenti azioni repressive nei confronti dei responsabili”.