Quantcast

Lega, Bordoni: basta demagogia Ztl

Roma – “Tenere chiusi i varchi del Centro storico nel periodo di saldi estivi è totalmente inutile e la falsa partenza registrata all’avvio del primo weekend della stagione ne è la dimostrazione: la Ztl deve essere tolta immediatamente nei mesi estivi almeno fino alla fine di settembre”. Lo scrive in una nota il consigliere capitolino Davide Bordoni, responsabile del Dipartimento regionale Commercio della Lega.

Bordoni poi aggiunge: “Via del Corso e via Nazionale, già duramente colpite dalla pandemia e dalle chiusure di attività ed esercizi, sono le strade più colpite. I commercianti non sono tutelati da un’iniziativa penalizzante che contribuisce alla desertificazione del centro di Roma.”

“C’è un blocco totale dell’accesso al centro storico. Secondo la Raggi e quel che resta della sua amministrazione, i clienti dovrebbero con il caldo estivo salire sui mezzi che non funzionano e passano con grande ritardo: solo demagogia, nessuna iniziativa che vada nella direzione di tutelare davvero il centro di Roma.”

“In questo quadro la misura delle Ztl rappresenta il culmine di un processo che rende sempre più invivibile la città, urlano di rabbia i titolari dei negozi e delle botteghe, piccoli polmoni di un’economia con pochissimo ossigeno, adesso ancora più asfittica. Crisi nella crisi, dove la Ztl è solo d’intralcio e da luglio fino settembre deve essere sospesa”.