Quantcast

Lega, Bordoni: blocco Raccordo risultato scelte Raggi-Coia

Roma – “‘No Bolkestein’, operatori ambulanti bloccano il Gra, ecco il risultato delle scelte scellerate del duo Raggi-Coia. In merito al commercio su area pubbliche, il confronto e il dialogo con l’amministrazione capitolina e’ mancato e in maniera colpevole da parte di chi non ha saputo ascoltare il grido di dolore dei commercianti.”

“Oggi in Aula si svolgera’ una seduta straordinaria dedicata proprio al tema del rinnovo delle concessioni e ai lavoratori non e’ rimasta altra scelta che protestare nel modo piu’ deciso contro i bandi che la sindaca Raggi vuole realizzare nella Capitale mettendo migliaia di concessioni a rischio.”

“La legge nazionale ha decretato la fuoriuscita dalla Direttiva Bolkestein, l’obiettivo e’ quello della salvaguardia dei livelli occupazionali e proprio per questo non comprendiamo le decisioni della sindaca Raggi, avvallate dell’assessore Coia, in merito a postazioni e rotazioni contro una categoria fondamentale del commercio.”

“La Lega ha chiesto piu’ volte di tutelare tutto il servizio di balneari e ambulanti: queste categorie contribuiscono in maniera determinante alla vitalita’ della nostra economia, per cui devono essere difese con ogni mezzo. Da questo punto di vista, la nostra posizione e’ chiara, la Bolkestein non si deve applicare”. Cosi’ in un comunicato il responsabile del Dipartimento regionale Commercio della Lega, Davide Bordoni.