Quantcast

Lega, Bordoni: da Zingaretti e Raggi convergenza vergognosa su rifiuti

Roma – “Emergenza rifiuti, Da Raggi e Zingaretti vergognosa convergenza. Partono appelli da Regione Lazio e Ama Roma per i conferimenti dell’indifferenziata da portare in giro per l’Italia. Dai tempi della chiusura di Malagrotta, sbandierata come panacea di tutti i mali, un piano industriale per il risanamento della ex municipalizzata non e’ mai partito e fino ad oggi non si prodotto niente di serio.” Cosi’ il vicepresidente della Commissione Ambiente capitolina Davide Bordoni della Lega.

Bordoni poi aggiunge: “Sono stati spesi milioni per impianti rinnovati e poi chiusi. Ama, che potrebbe essere una eccellenza nella gestione del ciclo, e’ rimasta senza piano industriale per anni e la giunta Raggi e’ riuscita a farlo approvare in extremis senza numeri in Aula.”

“Tanto Comune che Regione hanno le loro colpe e mancanze: in cinque anni non e’ stato progettato un solo impianto, la meta’ della flotta mezzi Ama e’ fuori uso e il personale e’ costretto a lavorare in condizioni difficili e precarie.”

“Una serie di cause riconducibili solo all’operato dell’Amministrazione, regionale e capitolina, che sul tema rifiuti sono da commissariare per “scelte” che hanno gettato la citta’ nel caos rifiuti- conclude Bordoni- visto che siamo davanti alla dimostrazione di un fallimento politico e gestionale”.