Quantcast

Lega, Bordoni: volontà Cinque Stelle è di affondare partecipate

Roma – “Alla luce dell’operato della Raggi siamo sempre più convinti della volontà della Giunta 5 Stelle di affondare le aziende municipalizzata della Capitale da Ama ad Atac”. Così il consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni candidato alle prossime elezioni amministrative.

“L’Amministrazione comunale non ha mosso un dito per sanare i contenziosi aperti e dell’eredità ricevuta nel primo anno di consiliatura rimane un buco di oltre 100 milioni.”

“Sono i giornali a tornare oggi sul tema- aggiunge Bordoni- e prestando attenzione alla relazione dei revisori contabili si intuisce che il risanamento di cui parla la sindaca è solo per l’incapacità di fare investimenti. Milioni bloccati per mancanza di progetti e appalti bloccati.”

“I 5 stelle hanno dimostrato una scarsa capacità di programmazione i cui effetti sono sotto gli occhi di tutti: da una parte le maxi-opere che si sono presto impantanate con costi e tempi fuori controllo, dall’altra decine di micro-progetti che non rientrano in nessuna strategia strutturale per il Comune di Roma; e non ci aspettiamo nulla di diverso da chi ha negato aiuti alla Capitale nel PNRR come il Pd di Gualtieri”, conclude.