Lega: cimitero Laurentino, immobilismo che dura da anni

Più informazioni su

Roma – “Con l’avvicinarsi della ricorrenza in cui tutti noi ricorderemo i nostri defunti, constatiamo ancora una volta come l’amministrazione capitolina sia completamente immobile su un tema caro ad ognuno di noi, e legato alla questione dei cimiteri capitolino lasciati in balia dell’incuria e del degrado.”

“In particolare il cimitero Laurentino, che dovrebbe servire i municipi VII, VIII, IX, X e XI, ormai ha esaurito gli spazi disponibili e da anni si attende l’ampliamento previsto per una superficie complessiva di circa 21 ettari gia’ di proprieta’ di Roma Capitale.”

“Il primo progetto di ampliamento risale ormai al 2012 e ancora oggi, nonostante diverse interrogazioni e mozioni presentate sul tema dalle opposizioni, la situazione del secondo cimitero della capitale dopo quello di Prima Porta sembra non avere soluzione.”

“Chiediamo all’amministrazione di affrontare il tema del decoro, manutenzione e ampliamento cimiteriale in maniera seria e rapida e con tutti gli strumenti gia’ a disposizione.”

“Sarebbe assurdo costringere le famiglie romane residenti nel quadrante sud della citta’ a dover commemorare i propri cari dovendosi recare a molti km di distanza, o peggio dovendo attendere la loro sepoltura per mesi”. E’ quanto dichiarano in una nota congiunta Simona Baldassare, europarlamentare della Lega, ed Emanuele Belluzzo esponente della Lega Municipio IX.

Più informazioni su