Quantcast

Lega, Corrotti: Cinque Stelle scoprono solo ora che autobus romani sono pericolosi

Roma – “Il Movimento 5 stelle scopre a pochi mesi dal voto che i bus che circolano nella Capitale sono vecchi e pericolosi e si scatenano l’uno contro l’altro per il solito rimpallo di responsabilità da cui nasce l’ennesima guerra intestina tra grillini in Campidoglio.”

“Gli stessi che nel 2017 hanno ricevuto dal Ministero delle Infrastrutture più di sessanta milioni di euro per la manutenzione dei mezzi ma, ad oggi, più di cinquanta hanno superato la soglia massima prevista senza aver ricevuto nessuna revisione.”

“Un problema che affligge, più di altri, la tratta Roma-Lido dove la gran parte dei convogli è vicina alla soglia del milione e mezzo di chilometri percorsi e se consideriamo che l’appalto in questione prevede solamente quattro treni in lavorazione contemporaneamente e ciascuno per un periodo di cinque mesi, viene naturale chiedersi come si potrà raggiungere una manutenzione a tutti i convogli prima del limite chilometrico e senza correre così ulteriori rischi per conducenti e cittadini. Una gestione del tutto inefficiente e che rischia di mettere in seria discussione il trasporto pubblico romano”. Così in una nota Laura Corrotti, consigliere Lega Regione Lazio.