Quantcast

Lega, Corrotti: doveroso aiutare Ennio dopo occupazione sua casa

Roma – “Oggi a Don Bosco ho incontrato Ennio, 86 anni, vittima di una situazione quasi surreale: la sua abitazione, di cui è legittimo proprietario, è stata occupata da una rom e come se non bastasse è stato necessario richiamarla poiché l’unica a possedere le chiavi dell’appartamento a seguito del cambio di serratura.”

“Purtroppo, una volta entrato nell’appartamento, Ennio ha avuto un malore tanto da richiedere l’intervento degli infermieri perché la casa in cui non riusciva più a rientrare dallo scorso 13 ottobre è stata ritrovata in condizioni disastrose: sporcizia ovunque, un cane chiuso in cucina da chissà quanto tempo e numerosi furti, tra cui dei quadri.”

“Come già comunicato all’avvocato, mi sono messa a disposizione per aiutare e rimettere l’abitazione in condizioni umane e vivibili: tutta la nostra vicinanza e solidarietà per una vicenda assurda e sulla quale non abbiamo mai smesso di fare luce!”. Così in una nota Laura Corrotti, consigliere Lega Regione Lazio e responsabile regionale Lega dipartimento politiche sociali e disabilità. (Agenzia Dire)