Lega: Mura Aureliane, stop al degrado. Serve gruppo interforze

Roma – “È da diversi anni che le Mure Aureliane sono in sofferenza; non solo cedimenti e lesioni ma anche abbandono e occupazioni abusive costituiscono la storia recente del monumento piu’ grande di Roma annoverato tra le cinte murarie antiche piu’ lunghe e meglio conservate al mondo. A Roma la compenetrazione del patrimonio storico con il tessuto urbano della Citta’ e’ imprescindibile, ma vivere la Storia nel proprio quotidiano non deve essere un alibi per ritenerla scontata bensi’ un privilegio.”

“La Giunta finora non ha dato risposte adeguate per la tutela della Mura Aureliane e l’attuale fotografia di questo monumento tra distacchi, crolli, sporcizia e’ impietosa. Ho rivolto un’interrogazione alla Sindaca per capire se esista un Piano di manutenzione ordinaria ma anche un progetto di valorizzazione urbanistica e quali interventi la Sovrintendenza Capitolina intenda portare avanti rispetto alle effettive coperture finanziarie. Serve capire cosa e’ stato fatto finora e cosa si intende fare in futuro valutando anche l’istituzione di un gruppo interforze a tutela di questo importante bene parte del patrimonio storico non solo romano ma nazionale”. Cosi’ in un comunicato il consigliere capitolino della Lega-Salvini Premier, Davide Bordoni.