Lega: per Roma-Latina serve commissario come per ponte Genova

Roma – “Serve un commissario straordinario in linea con il ponte di Genova per accelerare l’iter della realizzazione della Roma-Latina e della bretella Cisterna-Valmontone”. Cosi’ in un comunicato i deputati della Lega Claudio Durigon e Francesco Zicchieri. “Un’opera vitale e necessaria, del valore di 2,7 miliardi di euro, per il pil della provincia di Latina che avra’ un impatto certamente positivo e un effetto trainante per il Lazio.”

“Purtroppo abbiamo assistito in questi anni a troppi annunci, pertanto la Lega continuera’ a vigilare e a sostenere con qualsiasi mezzo un’infrastruttura imprescindibile al nostro territorio, tralasciata dall’ex ministro Danilo Toninelli e osteggiata da sempre dal M5S, al quale sono state tarpate le ali per troppo tempo, a partire dal mancato collegamento con l’A1, anche per gli errori e l’attendismo della Regione Lazio.”

“La nostra azione di governo ha dimostrato con fatti concreti- sostengono Durigon e Zicchieri, parlando della conferma del finanziamento del Cipe- quanto la Roma-Latina e la Cisterna-Valmontone siano tra le priorita’ della provincia di Latina, del Lazio e del Paese. Sia chiaro: le amministrazioni locali, la Regione Lazio e il governo debbono essere responsabili, respingendo al mittente qualsiasi tipo di compromesso. Ecco perche’ c’e’ il reale bisogno della figura di un commissario con poteri speciali, sperando pero’ che- concludono i deputati della Lega- non diventi la normalita’ nella Pubblica amministrazione salvaguardando la concorrenza e l’economia di mercato”.