Quantcast

Lega, Politi: priorità è velocizzare concorso Ama

Roma – “Siamo ancora in attesa degli esiti delle domande presentate all’interno del concorso Ama bandito a novembre 2020, ma quello che ci preoccupa maggiormente, oltre allo stato pietoso in cui versa la citta’, e’ principalmente l’assunzione dei 125 operatori delle utenze non domestiche che da mesi sono ormai senza alcuna retribuzione.”

“Le rassicurazioni dell’azienda sono state molte, ma ad oggi ancora nessuna svolta importante. Il piano di risanamento ed i bilanci sono stati approvati, non ci sono piu’ scuse”. Lo dichiara in una nota, Maurizio Politi capogruppo Lega in Assemblea Capitolina.