Quantcast

Lega, Politi: ringrazio tutti gli operatori Ama

Roma – “Stamattina, sotto casa ho trovato quattro operatori che raccoglievano a mano decine di sacchetti dei rifiuti buttati a terra. Erano tanti e ammonticchiati perché sono settimane che in tutta la città la raccolta procede a singhiozzo, ma non certo per colpa degli operatori.”

“Le scelte industriali mai prese dall’azienda, dal Comune e dalla Regione, le opposizioni ideologiche a qualsiasi tipologia di impianto e la mancanza di una visione strategica che porti Roma all’autonomia nello smaltimento, tutte queste follie amministrative di Raggi e Zingaretti hanno messo in ginocchio la città, togliendo la dignità a centinaia di operatori che ogni giorno provano a fare il loro lavoro con grande difficoltà.”

“I raccoglitori dei rifiuti sono pieni perché in queste settimane non si sa neanche dove conferirli e questa situazione non può essere addebitata agli operatori ecologici, può sembrare facile a tutti far ricadere le colpe ma non lo è per noi che conosciamo bene la situazione e i reali responsabili.”

“Roma ha bisogno di impianti, i termovalorizzatori si possono e si devono fare, è indecente far lavorare centinaia di dipendenti in queste condizioni e far vivere i cittadini sommersi dai rifiuti. Virginia Raggi e Nicola Zingaretti hanno portato Roma al collasso”. Così in un comunicato Maurizio Politi, capogruppo Lega in Assemblea Capitolina.