Lega: rilancio economia e infrastrutture bloccati da Zingaretti

Roma – “Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, sta per revocare l’unico investimento in grado di rimettere in moto il mondo del lavoro e l’economia della nostra regione. Lo stabilisce la delibera regionale numero 988 sulla Roma-Latina e sulla bretella Cisterna-Valmontone, che equivalgono a 35mila posti di lavoro nella fase dei cantieri.”

“Un’opera stralciata, del valore di 2,7 miliardi di euro di investimento, per la volonta’ di Zingaretti a sei mesi dall’aggiudicazione effettiva e ad un anno dall’apertura dei cantieri”. Cosi’ in una nota Orlando Angelo Tripodi, capogruppo regionale della Lega, commenta l’intervista di Zingaretti a Milano Finanza che titola “L’anno prossimo ci sara’ un rimbalzo importante dell’economia laziale”.