Quantcast

Lega, Santori: a bugie Raggi non c’è mai fine

Roma – “Ci vuole proprio la faccia tosta della Raggi per dire che a Roma c’è stato un miglioramento su campi nomadi e roghi tossici. Chissà se il sindaco si è fatta una passeggiata a Castel Romano o a Villa Gordiani, dove addirittura una scuola calcio per bambini ha chiuso per l’aria irrespirabile causata dai fuochi dal vicino accampamento.”

“Chissà se ha parlato con i residenti dei quadranti dove sono presenti i campi di via Candoni nell’XI Municipio, o la Barbuta tra Ciampino e Morena, che devono convivere con degrado, insicurezza, e prevaricazioni perpetrate sul territorio quasi giornalmente.”

“Ogni giorno in tutta la città si alzano fumi neri che intossicano i cittadini, si creano discariche abusive, ma per la Raggi la situazione è migliorata. Alle sue bugie non c’è mai fine”. E’ quanto dichiara il dirigente Lega e candidato al consiglio comunale di Roma, Fabrizio Santori. (Agenzia Dire)