Legambiente: cassonetti stracolmi e situazione vergognosa

Roma – “In questi giorni cassonetti stracolmi in ogni quadrante cittadino, decine di segnalazioni, miasmi provocati dai rifiuti abbandonati sotto il sole cocente, Legambiente”. E’ quanto denuncia Legambiente Lazio in una nota. “Siamo alle solite e anche in questo luglio, come negli ultimi anni, si assiste alla vergognosa situazione dei cassonetti stracolmi e dei rifiuti abbandonati nelle strade di Roma- commenta Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio- tutto cio’ nonostante la stagione a dir poco particolare, nonostante lo stop pressoche’ totale del turismo e di interi comparti produttivi.”

“Mentre in Campidgolio si spende tempo per l’ok definitivo alla costruzione di stadio e nuovo quartiere di uffici a Tor di Valle, rimane per l’ennesima volta irrisolta la situazione del decoro di Roma, con l’alibi della mancanza impiantistica dietro la quale si cerca di nascondere l’incapacita’ totale di raccogliere i rifiuti nonche’ di costruire impianti. La strada giusta e’ il porta a porta ovunque e invece si torna ai cassonetti, e’ la realizzazione di dieci biodigestori anaerobici e invece si pensa solo a creare nuove discariche, e’ l’aumento delle isole ecologiche per gli ingombranti rimaste pero’ le stesse da decenni, e’ la tariffa puntuale del tutto inapplicabile con la scarsa percentuale di differenziata romana”.