RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Lemmetti a Celli: matrimonio in spiaggia non attira romani, flop a Ostia

Roma – Il matrimonio all’americana in spiaggia non attira i romani. Nessuna coppia, infatti, ha ancora detto ‘si” sulla ‘Spiaggia degli sposi’ di Ostia, vecchia idea del centrosinistra poi fatta delibera dal M5S e approvata in Campidoglio a fine 2017, appena prima delle elezioni in X Municipio. A farlo sapere e’ stato oggi durante il question time in Assemblea capitolina l’assessore al Bilancio di RomaCapitale, Gianni Lemmetti, rispondendo a un’interrogazione della capogruppo di RomaTornaRoma, Svetlana Celli.

“Il numero di matrimoni celebrati e’ ancora a zero e di conseguenza non abbiamo incassato niente. Ci sono dei problemi con l’Agenzia del Demanio e al momento l’interlocuzione e’ aperta”, ha detto Lemmetti.

Dura la replica di Celli: “La ‘Spiaggia degli sposi’ e’ stata istituita con una delibera approvata in fretta e furia il 31 ottobre 2017 perche’ il 5 novembre ci sarebbero state le elezioni al Municipio di Ostia. Per la maggioranza- l’accusa della consigliera- era una delibera necessaria e indispensabile perche’ c’erano tante coppie che non vedevano l’ora di sposarsi li’, magari al tramonto”.

“Ma dal 2017 nessuna coppia si’ e’ sposata perche’ era impossibile farlo. Noi avevamo presentato una pregiudiziale in cui indicavamo le problematiche con il Demanio ma e’ stata bocciata dalla maggioranza, non siamo stati ascoltati. Non si puo’ usare l’Aula per fini propagandistici ed elettorali”.