Leodori: assurdo rompere Patto, bisogna restare a casa

Roma – “Tutti, insieme, abbiamo fatto un Patto: restare uniti, sacrificare la nostra liberta’, gli affetti, con un unico obiettivo, non dare forza al virus, interrompendo contatti e contagi”. Lo scrive sulla sua Pagina Facebook il vice presidente della Regione Lazio, Daniele Leodori. “Fermarlo, fermando noi stessi, le nostre esistenze. Sarebbe da matti mollare ora, pensare di poter derogare da quel Patto. Chiedo a tutti, politica, istituzioni, scienziati innanzitutto e quindi ad ognuno di voi – conclude Leodori – di non mollare di un centimetro”.