Quantcast

Leonori-Alfonsi: condivisione e dialogo in scelta capigruppo Pd

Roma – “Il segretario Letta ha indicato tra le priorita’ quella del protagonismo delle donne nel partito oltre che nelle politiche del PD. Le scelte della segreteria e il confronto sulla guida dei gruppi parlamentari sono stati atti importanti, avviati con determinazione.”

“Finalmente si e’ aperto un dibattito e un confronto, che auspichiamo possa confermare l’inversione di rotta, ma che i media italiani hanno narrato in modo a dir poco discutibile, nel linguaggio e nella rappresentazione.”

“Un linguaggio che ha teso a sminuire un confronto, legittimo oltre che auspicabile, su idee e metodi. Un linguaggio che dobbiamo denunciare, ma che andra’ anche analizzato per evidenziare come i media l’hanno rappresentato.”

“Probabilmente il modo migliore per alimentare il dibattito e il confronto sarebbe quello di far emergere le due proposte, Madia e Serracchiani: conoscerne le differenze, in modo chiaro e comprensibile.”

“Nel PD non possiamo sottovalutare dialogo, apertura e condivisione, che abbiamo tutte e tutti sempre auspicato. Per ottenere il cambiamento bisogna affrontare la discussione, e non solo nei gruppi parlamentari, per superare quell’immagine di partito che vive di investiture, accordi e nomine senza proposte e contenuti.”

“Questo e’ il momento di parlarsi a viso aperto, di trovare sintesi sulla politica e non su assetti e accordi. Questo e’ il PD che con la segreteria Letta stiamo discutendo nei circoli e che vogliamo costruire a tutti i livelli”. Cosi’ in una nota Marta Leonori, consigliera Regione Lazio, e Sabrina Alfonsi, Presidente del Municipio Roma I Centro.